La bolla attuale è simile a quella del 2000 – 14 gennaio 2020 – ore 9,30

….in silenzio, senza troppo clamore, a dispetto delle notizie….

sia politiche che economiche la fase attuale dei mercati Usa sta viaggiando alla stessa velocità e dinamica della bolla del 2000

Allora erano le Cisco, Intel, Oracle, Broadcom….oggi sono le Apple, Facebook, Microsoft etc

Cambiano solo i nomi…non le dinamiche

Se si osservano i parametri che dovrebbero guidare le scelte di acquisto ed allocazione dovremmo avere le mani veloci per togliere dal tavolo i $$$ e spostarli su altri tavoli

QUI I PARAMETRI CHE DOVREBBERO INTERESSARTI (se non ti interessano allora stai investendo i tuoi soldi con il paraocchi)

 

 

LA SINTESI

 

 

LA BOLLA E’ QUI COMPRENSIBILE OSSERVANDO IL MOVIMENTO DI APPLE DEL 2019

 

IL CICLO CLASSICO DI APPLE = SIAMO SU LIVELLI DI IPERCOMPRATO SIMILI AL 2012 (MANCHEREBBE UNA BELLA DIVERGENZA NEGATIVA PER SANCIRE UN TOP DI LUNGO TERMINE) CHE POTREBBE TRANQUILLAMENTE RIMANDARE IL TITOLO SULLA MEDIA A 34 SETTIMANE COME MINIMO…..UN -25% DAI LIVELLI ATTUALI

 

VA SEMPRE TUTTO BENE  FINO A CHE NON INIZIA AD ANDARE MALE….E RICORDO CHE LA VELOCITA’ DI DISCESA E’ SEMPRE AMPIAMENTE SUPERIORE A QUELLA DI SALITA

 

MEDITATE GENTE….MEDITATE (NB SOTTO PASSWORD I DETTAGLI PIU’ PRECISI PER IL TRADING)

 

DISCLAIMER PER GLI UTENTI – CLICCA QUI 

La bolla attuale è simile a quella del 2000 – 14 gennaio 2020 – ore 9,30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *