VIX: statistiche, approfondimenti, proiezioni – 13 aprile 2019 – sabato

….mi è stato chiesto piu’ volte di approfondire l’analisi sul VIX….

quasi quotidianamente ma per farlo in modo corretto occorre raccogliere statistiche, fare analisi e documentare quello che si dice. Facile sparare a caso o dare opinioni soggettive: preferisco prendermi il tempo per presentare qualcosa di piu’ sensato e professionalmente piu’ evoluto

Quindi vediamo cosa dicono alcune analisi e statistiche ora a mia disposizione

Storicamente, il   a distanza di 2 settimane è stato 11 volte su 13 al rialzo del 10% ma già dopo una settimana il risultato è stato mediamente positivo

 

raggiunge i 17  di sentiment bullish Il livello più basso dal mese di agosto 2018 . I Large Speculators hanno una posizione short più alta rispetto al momento del top di settembre 2018 dell’SP500…..

 

ora è solo circa 1% sotto il top di settembre 2018 . Il 2 ottobre 2018 l’ aveva chiuso sul top mentre il  21 Sep, 2018 con  era  sopra 12. DOPO  20 giorni di negoziazione,   SCESE DELL’11%

 

MA QUESTA VOLTA SARA’ DIFFERENTE….PERLOMENO QUESTO E’ QUELLO CHE I RIALZISTI INSISTONO A DIRE…..

IPOTESI…PROIEZIONE…

NB

OVVIAMENTE CIO’ HA IMPLICAZIONI OPPOSTE PER L’INDICE DI RIFERIMENTO…..

VIX: statistiche, approfondimenti, proiezioni – 13 aprile 2019 – sabato

2 thoughts on “VIX: statistiche, approfondimenti, proiezioni – 13 aprile 2019 – sabato

  • 14 Aprile 2019 at 9:59
    Permalink

    Se dovessi comprare il VIX basandomi sulla prima tabella, piuttosto mi gioco i soldi al casinò…. a due settimane di distanza dal raggiungimento di 12 il vix è mediamente un 10% più alto??. sai che roba, basta UNA GIORNATA di prese di profitto con un calo dell’1% per far sparare il VIX di 10 punti, e Dio solo sa se il giorno dopo quei guadagni ci saranno ancora o saranno già totalmente evaporati!! E a distanza di un mese la statistica è già spazzatura… 6,6% di guadagno col 64% di probabilità?? e stiamo parlando di uno degli strumenti più selvaggi e imprevedibili, anche un 90% di probabilità andrebbe preso con le molle…

    Reply
    • 14 Aprile 2019 at 11:13
      Permalink

      bene…questo intervento di Luca mi serve per chiarire – se ce ne fosse bisogno – la logica di alcuni post. Nessuno obbliga nessuno!!! il Vix come qualsiasi altro strumento finanziario è un “di cui” dell’asset allocation: in questa fase molti lettori stanno accumulando questo strumento – guarda un po’ – per proteggere i propri investimenti da un improvviso rialzo della volatilità stessa. Considerarlo come uno strumento isolato è un grave errore (soprattutto per qs tipologia di strumenti) 2) acquistare volatilità su segnali di qs tipo è un errore? puo’ farsi…lo vedremo poi pero’…non ora….infatti era la stessa logica di agosto quando si acquistava l’etf lyxor sul vix quotato a Milano a 3,85….sceso poi a 3,65 a settembre….per poi torvarlo ad ottobre a 5,20!!! con un +40% di performance…altro che 10%!!!! ed in quella fase un investitore cosa avrebbe avuto come controparte? protezione del ptf se rimasto investito (dipende dalla % accumulata) oppure un gain secco!!!….limitare l’analisi alla prima tabella è evidente che non ha alcun senso….è una statistica che va letta insieme al contesto generale delle altre considerazioni postate. 3) si puo’ anche ignorare lo strumento!!! ovviamente se si preferisce stare LONG ONLY e vendere anzichè coprirsi liberi di farlo!! Non lo ha ordinato il dottore, ci mancherebbe. Ma il mio dovere professionale è anche quello di valutare tutte le opportunità che ci sono sul mercato ed analizzarle: è un peccato? è un errore? dalle risposte che ricevo privatamente e che per rispetto di chi le scrive (e per evitare altro) mi sembra di andare dalla parte giusta: continuero’ a farlo cercando di portare valore aggiunto e qualità….4) ogni post mi sembra ultimamente fonte di polemiche o di ironie (…piuttosto mi gioco i soldi al casino’…) ma non trovo mai – e dico mai – analisi contrarie che dicano “ehi acccumulare qui vix è una cazzata per questo questo e quest’altro….” portando magari qualche elemento tecnico a supporto….5) chiudo infine ricordando che i ribassi sono tre volte piu veloci dei rialzi: in tre giorni i mercati si bevono rialzi di 1 mese come se fosse acqua fresca….e personalmente ritengo doveroso valutare – quando le condizioni lo suggeriscono – di esaminare qualsiasi cosa possa proteggere i portafogli di chi mi da fiducia…e se questo non piace francamente non so propria cosa farci…saluti

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *