Per qualcuno la “paura” fa ’37 ed il Baltic Dry Index suggerisce che…. 8 febbraio – ore 8

….il 1937 viene considerato (anche per motivi macro e politici) molto simile all’attuale periodo….

quindi la logica è quella di paragonare l’allora movimento all’attuale….e la paura sale

Se poi ci mettiamo il Baltic Dry Index plottato di 25 sedute (quindi proiettando l’indice a 25 sedute) ecco che lo scenario appare tutt’altro che positivo

La Paura non fa ’90….fa ’37!!

QUELLO CHE SONO POI LE STRATEGIE TECNICHE CHE ABBIAMO A SUPPORTO DELLE SCELTE OPERATIVE RIMANDO AI PROSSIMI POST SOTTO PASSWORD (PER AVERE LA VISIONE PIU’ DETTAGLIATA DEL MOVIMENTO IN CORSO E DELLE PROSPETTIVE TECNICHE REALI)

 

Per qualcuno la “paura” fa ’37 ed il Baltic Dry Index suggerisce che…. 8 febbraio – ore 8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *