Update del 24 luglio – ore 14

…faccio qualche aggiornamento sulle ultime analisi fatte ….

per completare la strategia segnalata settimana scorsa

  • gli indici asiatici (cinesi in particolare) sono rimbalzati con l’etf segnalato settimana scorsa che oggi quota ben oltre il valore di allora ma soprattutto conferma la strategia aggressiva segnalata (era difficile? era scontato? nessuno lo indicava…eppure oggi – se guardi il grafico – potresti dire “pero’…il segnale era corretto”)

qui l’etf in leva 3 bullish e l’indice China 50 di riferimentuo  segnalato settimana scorsa

il Brasile segn alato ametà giugno si sta ottimamente comportando con queste performances:

  • etf passato da 14,30 a 15,80 con +10% in 1 mese e mezzo di mercati difficili (emergenti intendo)
  • Banco Bradesco ancor meglio

 

Il Dax (visto che qualcuno sostiene che non andava shortato) rimane debole e ben al di sotto il top di gennaio febbraio quando qui si è valutato di andare short (era a 13500 circa ed oggi siamo decisamente sotto)

Lo scenario non cambia e questo rimbalzo non inficia nessuna analisi che lo vuole vedere ben al di sotto i livelli attuali (solo il uperamento di 12900 inficia questo scenario)

manca all’appello il settore Gold & C. che è stato piu’ volte analizzato sotto PASSWORD e che verrà nuovamente analizzato in data odierna appena possibile

per ora segnalo questa analisi ciclica sul silver 

 

 

Update del 24 luglio – ore 14

2 thoughts on “Update del 24 luglio – ore 14

  • 24 Luglio 2018 at 14:56
    Permalink

    L’incapacità da parte dei venditori di ricacciare l’S&P al di sotto dei 2800 apre spazi di rialzo fino a 3000. Ci arriveremo presto, sulla spinta delle trimestrali, poi da lì quasi sicuramente si scenderà alla ricerca di supporti, complice anche la debolezza statistica del mese di agosto… Triangolo ascendende sull’S&P con target 3000 in pieno effetto al di sopra dei 2786, stanno spingendo nella direzione di minor resistenza… andate col flusso, imparate a cavalcare i bull market, qualunque cosa facciate non andate corti (per adesso), piuttosto spendete tutto in una bella vacanza.

    Anche il SOXX non riescono a farlo scendere, probabile breakout rialzista anche su quello, in parallelo a tutto il resto (transportation, financials, discretionaries…).

    Ritengo inoltre assurda l’ipotesi secondo cui gli emergenti salgono e gli USA\Europa scendono; è tutto lo stesso trade, tutto correlato, sono d’accordo con la sovraperformance di Cina, Brasile, quello sì…

    Reply
    • 24 Luglio 2018 at 15:35
      Permalink

      Sottolineo che la teoria di Luca è personale…la strategia del sito è diversa e rimando a quanto scritto di recente.. tutte le analisi fatte sono sempre supportate da approfondimenti e considerazioni tecniche precise…personalmente ritengo che sfidare qui il rialzo dei mercati usa sia più rischioso che invece stare altrove…la strategia contrarian suggerisce di uscire dalle fasi estremamente tirate accumulando quelle depresse…niente trading ma solo strategia di medio termine…saluti

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *